dal XXX° congresso forense di Genova

dicembre 06, 2010  |   Blog   |   Commenti disabilitati su dal XXX° congresso forense di Genova

COMUNICATO STAMPA XXX Congresso Forense: hanno vinto gli avvocati Anche la politica deve capire che il congresso è il luogo delle decisioni Perifano: “Soddisfazione per la mozione che ha chiesto al Cnf di ritirare il regolamento sulle specializzazioni. Se il Consiglio lo avesse fatto spontaneamente si sarebbero potute evitare molte tensioni. Apprezziamo, comunque, la disponibilità del presidente Alpa a riaprire la discussione sul tema”. «Il XXX Congresso Forense si è concluso e, anche se con modalità che a qualcuno possono essere sembrate eccessive, gli avvocati sono riusciti ad esprimere le loro opinioni attraverso il metodo più democratico che si conosce, ossia votando» ha dichiarato il Segretario Generale dell’Associazione Nazionale Forense, Ester Perifano.   Secondo l’Associazione Nazionale Forense a Genova hanno vinto gli avvocati che hanno fatto sentire forte la loro voce, soprattutto su conciliazione e specializzazioni.   «Anche la politica – ha detto il segretario Perifano – deve capire che è il Congresso il luogo delle decisioni».   ANF ha molto apprezzato le parole del Presidente Alpa quando ha detto di aver compreso il disagio provocato tra gli avvocati dal regolamento sulle specializzazioni e di essere pronto all’ascolto e alla riapertura di un confronto effettivo, anche alla luce delle norme approvate sul punto dal Senato. Per ANF è motivo di soddisfazione l’approvazione della mozione che chiede al CNF di ritirare il regolamento: «Lo avevamo chiesto con un formale deliberato da molti giorni, e se vi fosse stato un ritiro spontaneo, attuato con senso di responsabilità  da parte della nostra massima istituzione, ciò avrebbe certo contribuito a rasserenare gli animi – continua Perifano – ed evitato il reciproco irrigidimento delle parti che si confrontavano e che ha portato alle ultime, convulse fasi del Congresso. Quelle sì davvero spiacevoli. Il confronto è sempre utile, così come è utile la chiarezza, che può giocare un ruolo, positivo e propositivo, per i rapporti futuri».   Infine secondo ANF, non è facendo finta di non vedere le diversità di opinioni che ci sono all’interno dell’Avvocatura che si contribuisce a risolvere i problemi.   «Non condividiamo l’esultanza del presidente dell’Oua, De Tilla, che sembra quasi abbia partecipato ad un altro Congresso: in tre giorni di dibattito ci sono stati molti momenti di discussione e divergenze, anche forti. Se pure in questo difficile momento occorre compattare la professione, è necessario, responsabilmente, tenere conto delle tante diversità di opinioni. Gli avvocati sono 240.000 e hanno problemi ed esigenze anche molto diverse”

ANF Salerno

via G. Jacobis, 3

84127 Salerno SA
Tel/Fax: 089 405182

www.anfsalerno.it
info@anfsalerno.it

Articoli correlati

Non ci sono articoli correlati.

Ultime Notizie